15 49.0138 8.38624 1 1 4000 1 https://www.tifonapoli.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

“NON E’ UN NAPOLI PER VECCHI”. ASAMOAH NELLA LISTA DELLA SPESA.

2 Commenti

Il Napoli si appresta a cedere German El Tanque Denis. Nonostante l’affetto che tutta la tifoseria azzurra nutre per l’attaccante argentino, la cessione di Denis appare necessaria. Bisogna infatti valorizzare al massimo il patrimonio del Napoli e Denis, 29 anni, non è più un giovanotto. In Friuli El Tanque, giocando in un modulo a lui più consono, potrebbe riscattarsi e segnare anche il doppio dei goal finora segnati a Napoli ma questo possiamo valutarlo solo alla fine del campionato. Certo è che il suo valore economico, pur segnando 20 goal, non lieviterebbe di molto considerata la sua età. Ed allora sembra giusto e doveroso cederlo adesso per ottenere milioni freschi o magari uno sconto per l’acquisto di un campioncino della famiglia Pozzo: Inler il nome più ridondante ma Asamoah non dispiacerebbe e secondo voci indiscrete il giovane ghanese, classe ’88, sarebbe nella lista della spesa del ds azzurro Bigon . De Laurentiis infatti preferirebbe sicuramente un giovanotto che gioca da veterano come il ghanese piuttosto che un veterano ancora giovane come Inler, classe ’84. La politica del Napoli è chiara: investire, spendere ma sui giovani talenti. Ed allora l’unico scoglio per avere Asamoah sarebbe quello della famiglia Pozzo che, a differenza del nostro Presidente Aurelio, segue una politica diversa: guadagnare il massimo sui giovani cresciuti nella propria squadra. Capitolo Lucarelli. Il Presidente De Laurentiis non è certamente uno sprovveduto anche se spesso parla fin troppo, creando situazioni imbarazzanti. Tuttavia è un grande comunicatore ed è anche un esperto di filmografia ed è per questo che ha ribadito nuovamente che questo “Non è un Napoli per vecchi”, ricordando il titolo di un film del 2007. Lucarelli avrebbe fatto certamente comodo alla causa azzurra perché non ha grosse pretese economiche , sarebbe stato contento anche di accomodarsi in panchina ed ha già un feeling con il suo compaesano Mazzarri. Inoltre sarebbe un attaccante con le caratteristiche giuste per sostituire Denis. Ma la porta, per ora, sembra chiusa ed allora il problema principale del Napoli non è ancora risolto. L’attaccante da 20 goal che riesca a tramutare in adrenalina pura la gioia dei tifosi e le sfuriate dei vari LAvezzi, Zuniga, Dossena, Maggio non è ancora arrivato. Ci auguriamo che Cavani sia l’uomo giusto e che ci riesca da subito ma un sostituto forte, visti i numerosi impegni è necessario.

Indietro
Avanti