15 49.0138 8.38624 1 1 4000 1 https://www.tifonapoli.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

El Triplete di Raffaele Auriemma

9 Commenti

Nasce la Rubrica “El Triplete” di Raffaele Auriemma.
Abbiamo posto  tre quesiti al Direttore di Tifonapoli.com, ecco domande e risposte:
1)Cosa ne pensi della possibilità che Diego festeggi i 50 a Napoli?
Quante polemiche sul ritorno di Maradona a Napoli per festeggiare i suoi primi 50 anni. D’altra parte è nel destino del personaggio: tutte volte che parla o si muove, si scatena l’inferno intorno a lui. Ma ci siamo mai chiesti perché ciò accade? No, perché siamo stati sempre pronti ad assolverlo. Comunque e a prescindere. Dagli ex compagni di squadra, che grazie alla presenza di Diego hanno visto aumentare le proprie quotazioni ed ingrossare i loro portafogli, ai tifosi azzurri che mai prima di quel Settennato d’oro avevano salutato e applaudito tanti trionfi. Allora, che il Fisco stia addosso a Maradona trovo che sia una cosa legittima, giacché ognuno di noi ha avuto (purtroppo) a che fare con Equitalia Polis, ma ciò che non piace ai napoletani che ragionano è il sottofondo speculativo che risiede alla base di questo avvenimento. Per carità, Maradona è il nostro Dio della Vittoria, però un pensiero malandrino si insinua nella mente di chi, oltre ad applaudirlo, si pone anche qualche domanda: perché Maradona si ricorda di Napoli solo quando c’è da organizzare qualche evento remunerato, oppure per partecipare a qualche incontro dietro compenso? Ben venga allora la distribuzione in beneficenza dei proventi ricavati dall’incasso della gara Napoli 1987-Napoli 1989. Ha avuto davvero una bella idea il suo amico Salvatore Bagni. Magari se ci ricorda pure a quale ente benefico ha devoluto l’ingaggio che ebbe da dg del Napoli 1997-98, colmerà un vuoto storico e cancellerà qualche antipatica perplessità!
2)Qual’è il ricordo più bello che hai di Maradona?
I ricordi in campo di Maradona sono tutti belli, dal primo allenamento all’ultima partita giocata contro la Sampdoria a Marassi. I ricordi fuori dal campo di gioco sono, invece, tutti da cancellare.
3) Secondo te sarà possibile in futuro vedere nel Napoli giocatori di questo calibro?
Paradossalmente, spero che non ci siano altri Maradona nel Napoli. Innanzitutto perché di fenomeni come lui ne nascono uno ogni mille anni, ma anche perché da napoletano sono stufo delle apparizioni celesti che, dopo un po’ si defilano, per farci rimanere peggio di come eravamo. Maradona a Napoli è stato un sogno, meraviglioso e di breve durata, ma poi è finito. E che tristezza rivedersi allo specchio senza di lui e capire quanto poveri eravamo tornati ad essere. No, preferisco il progetto all’illusione. Meglio una squadra di ottimi giocatori e non un solo fuoriclasse al quale legarsi, per poi precipitare quando non ci sarà più.
Raffaele Auriemma

Indietro
Avanti