15 49.0138 8.38624 1 1 4000 1 https://www.tifonapoli.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

"CHI SALE CHI SCENDE" di Francesco Biondi

1 Commento

Era il 1997 quando il Napoli riuscì a battere per l’ultima volta la Roma. Era un altro Napoli quello che superò allora i giallorossi grazie ad una rete del napoletano Nicola Caccia. Era un Napoli che di lì a poco avrebbe vissuto gli anni più bui della sua storia che sarebbe però cambiata grazie all’attuale proprietà. Dopo la rimonta dello scorso anno all’Olimpico di Torino contro la Juventus, dunque, un altro miracolo targato Walter Mazzarri, tecnico ormai entrato a far parte del cuore dei napoletani. Contro i ragazzi di Ranieri una prova convincente che lancia il Napoli in pienissima zona Champions

CHI SALE
EZEQUIEL LAVEZZI: praticamente una furia. Imprendibile per i difensori giallorossi, da quest’anno sembra essere notevolmente maturato. Alla velocità riesce infatti ad associare la lucidità: questo può essere l’anno della consacrazione.VOTO 9
ANDREA DOSSENA: era arrivato da Liverpool in condizioni fisiche precarie, oggi è diventato forse il miglior esterno sinistro italiano in circolazione. Prandelli ha intenzione di svecchiare la sua Italia e lì a sinistra convoca Zambrotta: qualcuno può spiegarcelo? VOTO 8
PAOLO CANNAVARO: il Napoli fino ad oggi non è stato un vero e proprio bunker ma le prestazioni del difensore napoletano (Chievo a parte) sono in crescendo continuo. Anche per lui, però, niente nazionale. Speriamo almeno arrivi presto il rinnovo del contratto. VOTO 7,5
CHI SCENDE
Dopo una prestazione del genere sottolineare qualche aspetto negativo sembra davvero fuori luogo. Si potrebbe dire la scarsa freddezza di Cavani sotto porta, oppure la poca reattività di Gargano o Pazienza. Ma tutti sono ampiamente sopra la sufficienza. Il Napoli è secondo in classifica proprio grazie a tutti

Indietro
Avanti