15 49.0138 8.38624 1 1 4000 1 https://www.tifonapoli.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Verso Catania-Napoli. Gomez:"A Catania non si passa". Ricchiuti: "Possiamo battere il Napoli"

1 Commento

Ripresa degli allenamenti a Massannunziata e prime interviste della settimana per i giocatori del Catania. Parlano gli argentini Alejandro Gomez e Adrian Ricchiuti.
Alejandro Gomez: “Il messaggio “A Catania non si passa” deve essere chiaro a tutti. Faremo in modo di mettere sotto il Napoli domenica. Gli azzurri hanno ottime qualità ma noi possiamo far valere il fattore Massimino. Siamo in salute, giochiamo bene e col passare del tempo faremo sempre meglio in un campionato non semplice e molto equilibrato nel complesso. Spero di scendere in campo, ma ovviamente la decisione spetta al mister. Lui dice che io e Adrian non possiamo giocare contemporaneamente, ma se devo essere sincero io non vedo problemi di coesistenza. Anche perchè posso giostrare sia a centrocampo che sulla corsia esterna offensiva. Ma, come detto poco fa, deve essere Giampaolo a scegliere. Se sono soddisfatto di quanto fatto finora a livello personale? Ho fatto bene col Cesena, mentre in occasione della gara casalinga contro il Bologna ho incontrato delle difficoltà”.
Adrian Ricchiuti: “A Lecce si è interrotta una serie positiva di risultati. Dobbiamo cambiare mentalità perchè contro le piccole capita di sottovalutare gli impegni, magari siamo un pò deconcentrati, e questo non deve accadere. Del resto i punti più importanti sono quelli da ottenere contro squadre tipo il Lecce per centrare la salvezza. Avrei preferito giocare subito, ma tutto sommato la sosta è servita perchè c’ha consentito di riflettere sugli errori commessi. Il Napoli è un avversario di valore ma che ritengo alla nostra portata. Abbiamo le potenzialità per fare bene. Non temo gli azzurri e sono pronto a dare il mio contributo qualora Giampaolo decidesse di puntare su di me. Il mister tiene molto agli equlibri in campo e vede una difficoltà nella coesistenza con Gomez, ma per quanto mi riguarda posso anche giocare con lui, non c’è alcun problema”. TuttoCalcioCatania.com

Indietro
Avanti