15 49.0138 8.38624 1 1 4000 1 https://www.tifonapoli.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

La Giornata Azzurra di Diego Marino

0 Commenti

Siamo al Giovedì, e come di consueto siamo qui a raccontare la giornata azzurra.
Si inizia con un’intervista a Ciro Ferrara che ricorda Maradona per i suoi 50 anni che compirà domani.
Ha festeggiato tanti compleanni insieme con Maradona, almeno sette. A ritmo di braciate e musica napoletana. Il salotto di Ciro Ferrara in via Manzoni era sempre aperto per accogliere Diego e la sua famiglia. Finanche il San Paolo si è aperto per lui quando Ferrara ha dato l’addio al calcio. Sabato Maradona compirà 50 anni, il difensore ancora un po’ acerbo degli anni d’oro del Napoli oggi è CT della nazionale Under 21. Si sveste con molto piacere degli abiti istituzionali, indossa virtualmente calzoncini e scarpette e corre indietro nel tempo.
Cinquant’anni del pibe. Un evento non soltanto per gli appassionati di calcio. «Beh, Diego si fa vecchietto. Tocca a tutti prima o poi. Scherzi a parte, è una data importantissima per lui ma anche per chi come me ha avuto l’onore di giocarci insieme. Di vivere Diego nella quotidianità, di essergli amico a prescindere dal fatto che fosse un campione».
Lavezzi e la magìa contro il Milan. Ha ricordato anche a lei Maradona? «Il pocho ha fatto un gol spettacolare. Bellissimo. Ma andiamoci piano. Con tutto il rispetto che ho per Lavezzi, è presto per certi accostamenti. Posso sicuramente augurare a Lavezzi di essere protagonista del Napoli che vince e seguire la strada che fu di Maradona».
Ma il Napoli? Resta nel suo cuore? «Certamente, è la squadra della mia città. E del mio cuore».
È vero che quando l’ha chiamata Sacchi per convocarla a Roma, lei si trovava a Napoli? «Sì, ero in viaggio verso Napoli». Destino? «Può darsi». C. Mezzogiorno.
Argomento da non declinare è la vendita di biglietti per Liverpool – Napoli.
Sono stati tutti venduti i 2400 biglietti del Settore Ospiti per assistere a Liverpool – Napoli, quarta gara del girone K di Europa League, in programma giovedì 4 novembre alle ore 21,05 allo stadio Anfield. Il Liverpool comunica che in nessun caso potranno essere emessi duplicati dei biglietti.
Ecco che arriva la smentita che riguarda Amauri:
Amauri-Napoli, non si fa L’agente di Amauri, Giampiero Pocetta, ai microfoni di Radio Crc, esclude la possibilità di un trasferimento al Napoli del suo assistito. “Amauri – spiega – ha iniziato bene, ma poi è stato frenato da alcuni infortuni. Lui non vuole andare via da Torino perché vuole riscattare la stagione opaca dello scorso anno. Non credo che rientri nei piani del Napoli, secondo me non interessa ai partenopei”. Secondo alcune indiscrezioni, la Juventus sarebbe stata disposta a sacrificare già a gennaio il brasiliano per arrivare a Santacroce e Zuniga.
Infine concludiamo con il Comunicato Ufficiale della SSC NAPOLI rivolto al presidente del Brescia Luigi Corioni.
In riferimento ai giudizi espressi ieri dal Presidente del Brescia Luigi Corioni sul calciatore Fabiano Santacroce, il Direttore Sportivo del Napoli Riccardo Bigon ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Premesso che Fabiano Santacroce è un professionista serio, sicuramente da elogiare per le sue qualità umane e morali, trovo quantomeno inopportuno che il Presidente del Brescia esprima giudizi, peraltro poco lusinghieri, su un tesserato del Napoli. Atteggiamento che non rientra e mai rientrerà nella politica e nella condotta etica della SSC Napoli”.
Diego Marino

Indietro
Avanti