15 49.0138 8.38624 1 1 4000 1 https://www.tifonapoli.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

IL MAZZARRI LAB 3 di Piermario Ferrandino

0 Commenti

E’ appena terminata la partita, visto il risultato si potrebbe sparare a zero più del dovuto ma non è mia intenzione, d’altronde per un’ora eravamo in vantaggio meritatamente. Ma ciononostante mi aspettavo che entrasse qualcuno al posto di Hamsik nel secondo tempo, il solito fantasma del centrocampo del Napoli. Non capisco perché si deve insistere a schierarlo, almeno dal primo minuto. Marek mi piace come giocatore ma in queste condizioni ci danneggia non poco.  Si, sull’uno a zero mi aspettavo che Mazzarri  inserisse Dumitru al posto dello slovacco, per dare velocità in avanti. Lavezzi nella ripresa è calato e Cavani,  che non è mai entrato in partita, è calato anch’egli ma sono entrambi giustificati per un motivo o un’altro. Ostinarsi a giocare a tre in difesa contro tutte le squadre mi sa che è un delirio, magari se avessimo un centrocampo solido il discorso potrebbe essere diverso, mi ripeto su questo concetto come nei miei precedenti, ma attualmente questi sono i giocatori di cui disponiamo. Gargano leggermente migliorato, nonostante la sua immutata imprecisione e Pazienza che ha fatto il suo compitino ma senza quel qualcosa in più che serve al centrocampo di una squadra che vuole vincere seriamente . Gli errori che ci hanno portato a questa sconfitta sono dei singoli ma di natura mentale, il Liverpool nel secondo tempo l’ha messa sul piano fisico e gli azzurri si sono fatti leggermente intimorire di quel tanto da far vacillare la concentrazione e far venire a galla la solita ingenuità che ora è a livelli allarmanti. In campo internazionale gli arbitraggi hanno linee diverse, il rigore mi è sembrato più sfondamento che fallo e in un’altra azione Campagnaro si è buscato un giallo per aver suggerito all’arbitro di ammonire l’avversario. Il Mazzarri Lab ora ha un lavoro supplementare, deve in ogni caso far risvegliare questi giocatori che a tratti sembrano giocatori di primo pelo ma che ora non lo sono più nonostante la giovane età. Ma riavvolgendo il nastro, prendiamo atto che su un ragionamento generale si sta crescendo per gradi, e che Hamsik deve crescere giocando sempre, ma noi tifosi vorremmo che questo acquisire esperienza porti anche a dei risultati positivi. Sul 1 a zero con un Liverpool sottotono e dominato dagli  azzurri si doveva cercare  di chiudere la partita non di stare a giochicchiare, spesso abbiamo sentito Mazzarri lamentarsi di come sono leziosi i suoi, mancando di cinismo. Caro Walter è giunto il momento di far giocare chi è più in forma, senza fare rivoluzioni, sono due o tre i giocatori che in modo chiaro sono out. Un giorno a settimana sarebbe opportuno impiegarlo per un corso di “cassimmologia”, purtroppo la parola esatta che vorrei scrivere è volgare e desisto. Noi tifosi aspettiamo il lavoro del Mazzarri Lab ora in un supplementare e obbligato “work in progress”, si spera proficuo. Caro Presidente De Laurentiis … con un Gerrard a centrocampo …
Piermario Ferrandino

Indietro
Avanti