15 49.0138 8.38624 1 1 4000 1 https://www.tifonapoli.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Lavezzi si carica. Con il Cagliari una sfida speciale

1 Commento

A Castelvolturno ieri mattina si è visto l’ex mediano del primo scudetto Salvatore Bagni. Il vecchio guerriero azzurro è venuto a salutare il suo amico Riccardo Bigon e a discutere un po’ di mercato con lui. Lacina Traorè del Cluj è un attaccante che a Bagni piace molto e a Bigon interessa parecchio. Se son rose fioriranno, ovviamente a giugno. La presenza di Bagni, legatissimo a Maradona, avrà probabilmente ispirato Lavezzi. Quelle coi rossoblù per lui sono sempre partite speciali. L’esordio in serie A avvenne proprio contro i sardi, ma il suo debutto fu una delusione. Così come il pari di due stagioni fa al San Paolo: 2-2, con Lavezzi in gol grazie alla complicità di Marchetti ma in fuorigioco sul possibile 3-1 di Russotto. Nella passata stagione, invece, al Sant’Elia il Pocho collezionò una prestazione da urlo, condita dalla rete del vantaggio e dall’unico cartellino rosso della sua carriera italiana. Forse anche per questo, l’argentino è apparso motivatissimo in vista della trasferta in Sardegna. Nelle ultime due gare esterne, a Brescia e Liverpool, ha sempre timbrato il cartellino e adesso vuole calare il tris. Così, durante la rifinitura, Lavezzi ha provato ad aggiustare la mira in vista di stasera. Lui e Sosa si sono esercitati a lungo sulle punizioni, calciandole sia a giro che di potenza con discreti risultati. Il bravo Gianello è stato sottoposto a un vero fuoco di fila ed è stato costretto spesso alla capitolazione. Fin qui, il Napoli non ha ancora segnato su calcio da fermo ed è arrivato il momento di infrangere anche questo tabù.
Gazzetta dello Sport

Indietro
Avanti