15 49.0138 8.38624 1 1 4000 1 https://www.tifonapoli.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Zazzaroni: "Napoli favorito con il Bologna. Guai a fallire l&#39obiettivo Champions"

0 Commenti

I microfoni di Tutto Napoli.net questa volta si sono accessi per Ivan Zazzaroni, giornalista Rai, bolognese di nascita, che ha detto la sua sul match Napoli-Bologna che si disputerà domenica sera e, soprattutto ha dato anche delle chicche di mercato. Ecco quello che ha affermato:
Qual è il suo giudizio sul rendimento del Napoli in campionato sino ad ora?
Francamente spiazzante: credo meritasse qualche punto in più.
La sconfitta di domenica scorsa contro la Lazio, compromette un po’ i piani di Mazzarri?
Non ho ancora capito quali siano i suoi piani. La Champions? Beh, allora la sconfitta di Roma è stata ottenuta con la concorrente diretta.
Nel match con i biancocelesti, la rete di Zarate è da annullare?
Secondo me, sì.
Domenica arriverà a Napoli un Bologna con il morale alle stelle, dopo la vittoria di domenica scorsa contro il Brescia; quali sono le sue sensazioni su questo match?
Partita facile per il Napoli. Il Bologna è Viviano e Di Vaio.
Quali sono i giocatori del Bologna che il Napoli dovrà temere?
Di Vaio e un po’ Ramirez.
Capitolo mercato: Ruiz, Britos e Mantovani, rispettivamente difensore di Espanyol, Bologna e Chievo, sono stati accostati più volte al club azzurro: secondo lei, quali di questi tre difensori ha grandi chance di approdare alle falde del Vesuvio?
Non lo so, ma il migliore è Britos.
Giuseppe Rossi, attaccante del Villareal, è mai stato un obiettivo di mercato del Napoli?
Sì, l’estate scorsa. Ma l’offerta del Napoli non è stata presa in considerazione dal presidente Rig che voleva e vuole 20 milioni.
Per quanto riguarda l’ Europa League, il Napoli, il 2 dicembre sfiderà in Olanda l’ Utrecht; secondo lei, questo è un match da ultima spiaggia per rimanere aggrappati al sogno europeo?
Chiaro, lo è.
Ritorniamo al campionato: secondo lei il club azzurro ha le qualità giuste per approdare in Champions?
Se fallisce quest’anno sono guai seri: è l’ultimo con i 4 posti a disposizione.

Indietro
Avanti