15 49.0138 8.38624 1 1 4000 1 https://www.tifonapoli.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Cara Redazione: Noi siamo i veri tifosi

2 Commenti

Cara Redazione,
Sono un tifosissimo del Napoli. VIVO A BOLOGNA.
Da quest’ anno seguo quasi tutte le trasferte della mia squadra…volevo far notare che da quando è iniziato il campionato, i tifosi del Napoli che sono andati in trasferta hanno avuto un comportamento esemplare…e non per sentito dire… ma perché’ ero presente in prima persona…trasferte come quelle di: FIRENZE-BRESCIA-LAZIO oltre che non le facevamo da una vita, in altri tempi sarebbero passate alla cronaca come una guerra. Con tanto di titoloni…pagine e pagine di giornali a infangare 1000/2000 tifosi per scontri e tafferugli quando alla fine erano sempre e solo i soliti ignoti, (e non la maggioranza).
Mi rincresce il fatto che in queste trasferte catalogate ad alto rischio, non si sia parlato da parte dei media, del fatto che non sia successo assolutamente nulla, se non una tranquilla domenica allo stadio, con i complimenti delle questure di Roma e Brescia.
Per il comportamento dei tifosi napoletani sarebbe bello ogni tanto sottolineare anche il lato buono del calcio. Io ed il mio gruppo ci riteniamo ultras, ma non per questo siamo teppisti, criminali, etc. Lavoriamo tutti, facciamo dei grandi sacrifici per supportare il nostro Napoli, eravamo presenti in quasi tutte le trasferte di quest’anno con i nostri striscioni, ma non un articolo sul comportamento esemplare dei napoletani in queste partita ad alto rischio… Evidentemente fanno più notizia le cose brutte e la spazzatura.
Chiudo con fare una riflessione sulla tessera del tifoso: a cosa serve fare tessere e fare divieti o limitazioni se poi ALLO STADIO NON CONTROLLANO I BIGLIETTI E I DOCUMENTI, CI SONO ANCORA I BAGARINI, QUELLI CHE FANNO I BIGLIETTI NON SEGUONO LA PROCEDURA E FANNO BIGLIETTI A CHI NON POTREBBE, VINCONO SEMPRE I PIU FURBI… SPERO CHE QUESTA MIA LETTERA VENGA PUBBLICATA, E PARLO A NOME DI TUTTI QUELLI CHE INSIEME A ME HANNO SOSTENUTO LA SQUADRA SENZA FARSI DISTINGUERE COME( I SOLITI NAPOLETANI)
Grazie per l’attenzione
FRANCO V.

Indietro
Avanti