15 49.0138 8.38624 1 1 4000 1 https://www.tifonapoli.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Udine ancora umiliazione. Lo sfogo di un tifoso

5 Commenti

Limiti di una squadra che osanniamo,una squadra capace di giocare in un solo ed unico modulo, creato ad arte da Mazzarri e non capace di modificare un assetto a partita in corsa.
Non siamo capaci di battere un fallo laterale che sistematicamente diamo palla all’avversario,non abbiamo uno schema su punizione ne su calcio d’angolo,solito schema su calcio d’inizio,palla in dietro cross sulla fascia e palla all’avversario,inoltre  quando incontriamo avversari che chiudono le ripartenze di Lavezzi siamo nel caos totale,ancora una volta si vedono i limiti di una compagine che non ha qualità a centrocampo, ne furore agonistico, ne cattiveria difensiva, una squadra Lavezzi dipendente. Uomini assenti e incapaci di giocare palla a terra, continuiamo con lanci lunghi su un campo scivoloso invece di giocare palla a terra e di prima, spingiamo sulle corsie laterali quando in tutte le occasioni ci hanno bruciati in velocità con anticipi e recuperi.
In tutto ciò c’e da ringraziare anche il procuratore di Hamsik, che ore dopo ore fa rimbalzare voci di mercato che inebriano la mente del suo assistito,perché non voglio pensare che il tanto acclamato “oro colato” sia questo delle ultime partite ,giocatore a sprazzi ,assente  per ore e poi compare con qualche buona giocata,inutile parlare del rigore sbagliato, del tiro a porta vuota dell’errore difensivo ,in entrambe le circostanze mancava la voglia la lucidità la (cazzimma )che  deve esserci in un talento,quindi non si parla di calo fisico ma mentale,prima di volerlo piazzare per scopi economici credo che faccia meglio a starsene un po’ zitto e capire che in altri club, tali comportamenti, prestazioni e tali errori non vengono assorbiti tanto facilmente come facciamo noi tifosi Napoletani, per il bene di Hamsik fallo crescere nella società che gli ha dato tutto e con tifosi che gli perdonano tutto.
Ritornando alla partita di Udine  ,Pazienza perché è stato schierato, si notava che non aveva recuperato , non ha toccato un pallone in modo corretto,sempre secondo e mai in palla,errori su errori sotto porta non fanno pensare al nostro allenatore che Dumitriu e Maiello andavano messi prima, sulle fasce non si passa perché non cercare di sfondare al centro dove è carente l’udinese,magari con un attaccante in più che costringeva ad arretrare un centrocampista e a dare più spazio a Lavezzi imprigionato da una gabbia di difensori. Zuniga l’ha portato per fare il pupazzo di neve,non era opportuno mettere un centrocampista di spinta e con quel pizzico di cattiveria in fase difensiva invece di un Maggio ancora opaco,unico che si salva a mio parere in una disfatta del Napoli per suoi demeriti e non per meriti dell’udinese o di Di Natale autore di un bellissimo goal,è Santacroce,perfetto nella marcatura e perfetto negli anticipi,cattivo al punto giusto e volenteroso nel contenere l’uomo di turno,giocatore che ancora ora, dopo tre prove di assoluto valore, viene messo sul mercato.Non capisco cosa voglia costruire Mazzarri perché è lui che detta le scelte di mercato, via Cannavaro, via Santacroce,bene, rafforziamo le dirette concorrenti e continuiamo ad impoverire la rosa del Napoli,che oltre a titolari, non c’e fiducia ne dei rincalzi ne dei giovani promettenti, Fassone e De Laurentis, promettono 3 grandi acquisti e con cosa con i soli 10 mln messi a disposizione, si parla di Ruiz, Inler, uno ne vale 8 e l’altro 15.
Mi scuso dello sfogo, ma vedere una squadra,che amiamo alla quale non tifiamo ma siamo devoti, che si umilia e si sconfigge da sola mi mette rabbia.
Sempre e solo forza Napoli, un caloroso saluto a tutti
Antonio D.

Indietro
Avanti