15 49.0138 8.38624 1 1 4000 1 https://www.tifonapoli.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Tifonapoli ha intervistato Bruno Pizzul: Napoli tra Champions, Europa League e Pastore…

6 Commenti

Senti la sua voce, quel timbro inconfondibile e pensi al calcio. Bruno Pizzul, ha raccontato per anni agli italiani il suo sport più amato e ha trasmesso momenti indimenticabili. Con tifonapoli.com, Bruno Pizzul ha parlato del Napoli e della favola che sta vivendo la squadra di Mazzarri.
“Gli azzurri possono mirare in alto. Anche se ogni tanto mostrano un po’ di discontinuità, i suoi avversari non si mostrano più in forma. Credo che la Champions sia decisamente alla portata di questa squadra”.
Hamsik è partito un po’ male in questa stagione, cosa ne pensa?
“In effetti manca un po’ lo smalto e la brillantezza che lo caratterizza. Forse è stanco per il mondiale affrontato. Però Mazzarri fa bene a dargli fiducia perché può solo migliorare. I tifosi devono avere pazienza e non criticarlo”.
Lavezzi salterà la prossima partita, chi può sostituirlo tra Sosa e Dumitru?
“Lavezzi è unico, sempre veloce, mai prevedibile. Secondo me Sosa è più indicato, sembra avere un buon fiuto del gol”.
Che partita dovrà fare il Napoli contro la Steaua?
“Spesso gli azzurri sono aggressivi. Credo vada bene, ma devono stare attenti a coprirsi. La partita è importantissima. Il Napoli adesso rappresenta l’Italia e deve onorare l’Europa League”.
Anche a rischio di compromettere il campionato?
“Non sono d’accordo con questo tipo di discorsi. Il ranking del nostro calcio sta calando a picco. L’Italia non sta facendo belle figure all’estero. La situazione sta diventando imbarazzante. Alla fine si fanno tanti sacrifici per arrivare in Europa e poi si discute se rimanerci o meno. Non è coerente”.
Tifonapoli ha lanciato una campagna: un milione di sottoscrizioni per convincere il presidente a comprare Pastore.
“Bravi. Una spintarella ci vuole in questi casi. Anche se nell’ultima partita Pastore non ha brillato, Napoli potrebbe essere il suo palcoscenico ideale. Un milione di adesioni potrebbe essere una spinta importante per convincere De Laurentiis.
Aderisci all’iniziativa

Qual è il settore che necessita di innesti nella squadra?
“Sicuramente la difesa, ma non faccio nomi”.
Lo sciopero dei giocatori probabilmente sarà revocato. Che idea se n’era fatto?
“Agli occhi dell’opinione pubblica non è stata presentata bene l’iniziativa. Evitare lo sciopero è una scelta saggia. Il calcio non passa un buon momento: sempre meno persone vanno allo stadio, la passione sta scemando. Lo sciopero non avrebbe aiutato in questo contesto. Speriamo che i problemi sollevati dai calciatori siano superati attraverso una discussione serena con la Lega. Il muro contro muro non serve a nessuno”.
Romolo Napolitano
 
Scopri le offerte di Napolistore:
La Maglia del Napoli
La Tuta del Calcio Napoli

Indietro
Avanti