15 49.0138 8.38624 1 1 4000 1 https://www.tifonapoli.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Grazie NAPOLI, ora scriviamo la Storia

2 Commenti

Dopo 95 minuti di questo tipo, ogni singola sillaba è superflua, ogni minima parola è un lusso, perché da mercoledì sera sono ufficialmente senza voce, anzi sono senza ragione, perché al minuto 93° ero da ricovero. Come detto, dopo Napoli – Steaua, non ci sono parole per descrivere la gioia e le emozioni provate, ma posso esprimere tutto ciò con un’unica parola: GRAZIE.
Permettetemi oggi di ringraziare alcune persone a me molte care:
-Grazie a Morgan De Sanctis che con la sua carica e con i suoi occhi spiritati dà la carica giusta al reparto;
-Grazie a Paolo Cannavaro che da un anno con i suoi tackle è l’orgoglio di Napoli e dei Napoletani;
-Grazie a Totò Aronica che con mestiere e interventi ai limiti del regolamento mette il terrore agli avversari;
– Grazie a Hugo Campagnaro che è veramente un animale, ogni volta che prende palla e riparte è un piacere;
-Grazie a Cristian Maggio che anche quando non è in vena, sputa l’anima;
-Grazie a Michele Pazienza che con il pallone tra i piedi sa sempre cosa fare;
-Grazie a Hassan Yebda che con i suoi muscoli non ha paura di nessuno;
-Grazie a Gigi Vitale che ha avuto due p..le così, rimanendo a Napoli, rischiando di non vedere mai il campo;
-Grazie a Camillo Zuniga che anche se non è il Pocho, va sempre in campo e ci prova;
-Grazie a Marek Hamsik che ha la stimmate del Campione, ma deve giocare sempre così;
-Grazie a Edinson Cavani che con i suoi goal ci ha portati ai sedicesimi e ci fa sognare;
-Grazie a Lavezzi, Gargano, Iezzo, Gianello, Santacroce, Cribari, Grava, Blasi, Dossena, Rullo, Dumitru, Bucchi e Lucarelli perché quando non giocano amano la maglia ed incitano i compagni come una vera squadra deve fare;
-Grazie a Mazzarri che da vero lupo di mare mantiene sempre le promesse, il Napoli ha un’anima … la SUA e la NOSTRA;
-Grazie al Presidente che è un vero TIFOSO, un vero NAPOLETANO e che un giorno sono sicuro porterà lo SCUDETTO a Napoli;
-Grazie alla moglie del Presidente che quando il Napoli segna dimostra di amare il Napoli come lo amiamo noi;
-Grazie a Bigon, Fassone, Micheli e tutto lo staff del Napoli che permette ai ragazzi di vivere in un clima sereno;
-Grazie a TE, a me e a tutti i TIFOSI ONESTI e VERI che sono in Curva A e B, Tribuna e Distinti, a casa o in pizzeria, perché noi siamo NAPOLI.
Dopo tutti questi ringraziamenti, ora bisogna rimboccarsi le maniche e guardare al futuro perché non abbiamo vinto ancora niente, forse per voi sarò pazzo, ma per come vedo oggi la squadra, penso e spero, che quest’anno possiamo vincere qualcosa. Qualcuno dirà “ma sei scemo”? Si amici cari, sono pazzo, scemo, maniacale, mattoide, bizzarro e esaltato, chi più ne ha più ne metta. Non vinceremo lo Scudetto, di questo ne sono certo, forse non vinceremo l’Europa League, ma andremo avanti con onore anche se usciremo ai sedicesimi, ma penso che vincere la Coppa Italia sarebbe possibile e fantastico, mi direte che è una Coppa da poco, ma come si dice l’appetito vien mangiando e se iniziamo a vincere qualcosa… a questi giocatori e a questo ALLENATORE già famelici di vittorie, chi sa cosa può succedere. Ora non crogioliamoci sugli allori di una vittoria insperata e su un passaggio del turno al cardiopalma, guardiamo avanti, non accontentiamoci spingiamo la squadra a dare il massimo, poi se vinceremo qualcosa faremo festa, ma se la squadra continua con quest’anima e questo impeto, e malauguratamente non dovessero raggiungere gli obiettivi sperati, applaudiamo Squadra, Società e Tifosi. Mi direte che se la Società non interviene poi non sarà da applaudire? Questo è un
capitolo a parte e ne riparleremo, per ora godiamoci il NOSTRO NAPOLI che da battaglia contro tutto e tutti, andiamo avanti in cerca di gloria, sperando di scrivere la STORIA….
Ps dimenticavo: GRAZIE NAPOLI se tu non esistessi non avrebbe senso vivere….
ALESSIO GUIDONE

Indietro
Avanti