15 49.0138 8.38624 1 1 4000 1 https://www.tifonapoli.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Festa dello sport 2011: Nuvla, lo Sport. . . la Legalità. Ospite Barbato De Stefano

0 Commenti

Comunicato stampa.
Così come è iniziato l’anno che ora volge al termine, anche il 2011 comincia all’insegna del gioco con gli auguri di Nuvla. Domenica 2 gennaio al PalaMerliano di Nola l’associazione nolana, in collaborazione con la Caritas Diocesana, propone una grande festa dello sport dedicata ai piccoli atleti nolani e non solo: Nuvla, lo Sport…la Legalità, il valore dello sport e lo spirito di squadra ancora una volta protagonisti e stavolta veicolo di un messaggio più ampio, la correttezza e il rispetto delle regole in tutti gli ambiti della società. Quest’anno infatti, le società sportive A.D. Vincenzo Parziale, A.p.d. Sportland, Cap Nola Basket, New Nola Basket, Nola Città dei Gigli, Nola Volley a.s.d. e la scuola calcio Nuccio Allocca giocheranno dinanzi alle personalità istituzionali dello sport campano, quali il presidente del comitato regionale Coni, Cosimo Sibilia, il presidente del comitato provinciale FIPAV, Umberto Capolongo, ed il presidente del comitato regionale, Ernesto Boccia, e ancora il presidente del comitato campano FIP, Manfredo Fucile ed il presidente dell’associazione di alta formazione Sportform, Tommaso Mandato. Anche per questo evento la finalità sarà l’incontro tra le diverse forze territoriali nella speranza di trasmettere e rafforzare i valori che i piccoli campioni ci insegnano, così ospiti della serata saranno anche il Vescovo di Nola, S.E. Beniamino Depalma, ed il sindaco della città bruniana, l’avvocato Geremia Biancardi. Nonostante le presenze prestigiose, che si avvicenderanno al microfono di Michele Sibilla, non mancherà lo spazio per il divertimento, anche per i meno piccoli; animazione, musica e un invitato d’eccezione: Barbato De Stefano, autore dell’ inno Napoli Vincente, il cui videoclip verrà presentato in serata. La grande festa dello sport, che comincerà alle ore 17:30, sarà patrocinata, oltre che dalla Caritas e dal comune di Nola, dalla Croce Rosse Italiana.

Indietro
Avanti