15 49.0138 8.38624 1 1 4000 1 https://www.tifonapoli.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

"Tutti in Campo": Napoli-Bologna

0 Commenti

Bando alle chiacchiere, per il Napoli è già tempo di nuovi esami. Martedì inedito per gli azzurri che affronteranno, al San Paolo, il Bologna di Malsani, match valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Una gara importante perché, come dichiarato più volte dal tecnico Walter Mazzarri, questo Napoli onorerà tutte le competizioni e, la possibilità di sfidare ai quarti i detentori del titolo, l’Inter, sempre tra le mura amiche dell’arena di Fuorigrotta, già infiamma i cuori di tutti i tifosi partenopei.
Per passare il turno il tecnico toscano si affida ad un ampio turn-over: ritorno tra i pali per Gennaro Iezzo, difesa inedita composta da Santacroce, Cribari e Aronica. A centrocampo, assieme a Yebda potrebbe esordire dal primo minuto il giovane talento Maiello, con Zuniga a destra e Vitale a sinistra. In avanti, Sosa ed Hamsik agiranno a supporto dell’unica punta Lucarelli.
Anche Malsani mischierà un po’ le carte. Con Morleo, Moras, Britos e Di Vaio rimasti a casa, il tecnico ex Siena si affida al solito 4-3-1-2. Davanti a Lupatelli, difesa composta da Garics e Rubin sugli esterni, e Cherubin ed Esposito al centro. Khrin, Casarini e Buscè agiranno a centrocampo, a supporto del tridente offensivo composto da Ekdal, Gimenez e Meggiorini.
Napoli chiamato al riscatto dopo lo scialbo pareggio di sabato scorso, contro la Fiorentina. Pur cambiando gli interpreti, sarà comunque un Napoli votato all’attacco, pronto ad imporre i propri ritmi per portare a casa la qualificazione. Tanti i temi del match, a partire dal ritorno in campo di Cristiano Lucarelli: novanta giorni dopo l’infortunio ai legamenti, il bomber livornese è pronto a dare il suo contributo alla causa azzurra. Destino analogo, seppur per motivi diversi, anche per il principito Sosa. L’argentino ex Bayern Monaco non ha ancora convito dal suo approdo alle falde del Vesuvio e domani, contro i felsinei, Mazzarri gli concede l’ennesima chance per sovvertire i pareri controversi di tifosi ed addetti ai lavori. Ritorno in campo anche per Santacroce che potrebbe, clamorosamente, tornare utile allo scacchiere partenopeo in seguito al grave infortunio che ha costretto Gianluca Grava ad appendere gli scarpini al chiodo per questa stagione. Assieme a lui, si attendono risposte positive anche da Cribari, e dall’inedita coppia Yebda-Maiello, chiamata ad alimentare la manovra azzurra.
In casa rossoblè, dopo il 4-1 patito in campionato, c’è voglia di riscatto, soprattutto da parte di chi, in coppa, si gioca un’importante chance per convincere Malsani a concedergli maggiore spazio anche in campionato. Occhio dunque all’esperienza di Buscè, alla spregiudicatezza di Ekdal, al talento di Ekdal ed al fiuto del gol del tandem Meggiorni-Gimenez.
Arbitrerà l’incontro il Signor Andrea Romeo della sezione di Verona. Assistenti di linea Di Fiore e De Pinto. Quarto uomo Damato. Fischio d’inizio alle ore 21.
Francesco Auricchio

Indietro
Avanti