15 49.0138 8.38624 1 1 4000 1 https://www.tifonapoli.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

CdS: Blitz di Bigon nella capitale. Scambio Foggia-Blasi, domani verrà ufficializzato

3 Commenti

Scambio di prestiti: Foggia al Napoli, Blasi alla Lazio. Trattativa in dirittura d’arrivo. L’accordo dovrebbe essere stato raggiunto ieri notte e verrà ufficializzato domani, ultimo giorno di mercato, quando i contratti verranno firmati e depositati in Lega a Milano. Riccardo Bigon, ds del Napoli, ieri sera si trovava a Roma. Un blitz, una missione segreta per raggiungere l’accordo e definire l’intesa con Lotito e Tare.
L’operazione salterebbe soltanto se De Laurentiis riuscisse a strappare Mascara al Catania, ma difficilmente Lo Monaco cederà il suo capitano, che pure si trova in scadenza di contratto. Sarebbe il sogno di Mazzarri, che cerca un fantasista offensivo da alternare a Lavezzi e Hamsik. Ma il tecnico del Napoli, nelle ultime ore, si è orientato su Pasquale Foggia, rilanciato con successo a Reggio Calabria nella stagione del miracolo salvezza.
Il folletto napoletano, che sogna di giocare al San Paolo, nel 2006 chiese e ottenne la cessione a gennaio, lasciando la Lazio di Rossi dopo l’arrivo di Jimenez. Anche adesso, con Reja, non sta trovando spazio. E l’idea di tornare a casa (è nato e cresciuto a Fuorigrotta, dalle finestre della sua abitazione si vede lo stadio) lo esalta. L’idea di uno scambio con Emanuele Blasi era nata sotto traccia già un mese fa ed è emersa in queste ore. Il Napoli ha proposto a Lotito il mediano romano, 30 anni, ex Perugia e Juventus, 2 presenze in questo campionato, 14 con il Palermo nella passata stagione.
MEDIANO – Reja ci sta pensando, anche perchè potrebbe riequilibrare meglio l’organico, Blasi l’ha già allenato a Napoli. ‘Tra i due c’è stima’, ha assicurato Davide Lippi, il suo procuratore. Sulle fasce il tecnico friulano può utilizzare Sculli, Gonzalez, Mauri e Bresciano più Zarate, che si è adattato a interpretare il 4-2-3-1. In mezzo, però, la coperta è corta. Per due posti sulla linea mediana ci sono soltanto Ledesma, Matuzalem e Brocchi. L’ex rossonero, a 34 anni compiuti, è l’unico vero mediano, sta giocando un campionato super, a tempo pieno, ma avrebbe anche bisogno di tirare il fiato ogni tanto.
Blasi potrebbe essere la pedina ideale da inserire senza alterare gli equilibri dello spogliatoio. Ecco la ragione che sta spingendo la società biancoceleste ad accettare la proposta del Napoli, pure se Lotito si interroga sul rilancio di Foggia all’ombra del Vesuvio. Il presidente della Lazio teme di poter rinforzare una diretta concorrente nella corsa alla Champions League, ma il discorso si potrebbe anche rovesciare, perchè Blasi può far comodo a Reja.
Corriere dello Sport

Indietro
Avanti