15 49.0138 8.38624 1 1 4000 1 https://www.tifonapoli.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Carnevale: "Roma-Napoli gara aperta a qualsiasi risultato"

0 Commenti

L’ex attaccante di Roma e Napoli Andrea Carnevale, ha parlato a Forzaroma: “Sarà un match aperto a ogni risultato e all’insegna dello spettacolo. Il Napoli è sicuramente la squadra rivelazione del torneo, anche se io ero certo che avrebbe disputato un campionato di altissimo livello, visti i giocatori che De Laurentiis ha messo a disposizione di Mazzarri. Soprattutto l’innesto di Cavani ha dato quel qualcosa in più alla formazione partenopea, che fino alla fine lotterà per il titolo. La Roma, che ritengo a livello di rosa la più forte di tutte assieme all’Inter, è stato meno continua rispetto al Napoli, cosa che spiega il suo ritardo in classifica’.
Sarà, quindi, fondamentale per gli uomini di Ranieri vincere lo scontro diretto con la banda Lavezzi & Co, onde evitare di alzare bandiera bianca anticipatamente per quanto riguarda la corsa scudetto: ‘Per i giallorossi sarà un incontro da dentro o fuori. Se dovesse vincere si rilancerebbe prepotentemente nella lotta per il tricolore. In caso di sconfitta, invece, sarebbe molto dura mantenere la candidatura al trono d’Italia’.Un campionato, comunque, che sembra aspettare tutti e che rispetto agli scorsi anni manca di un leader vero e proprio; un punto di vista che trova d’accordo l’ex attaccante del Napoli di Maradona: ‘Penso anche io che questa sia una stagione anomale, che manca di una squadra ammazza-campionato. Ritengo, dunque, che tutte le formazioni d’alta classifica possano dire la loro fino all’ultimo per lo scudetto. La mia favorita rimane, in ogni caso, l’Inter, che sembra aver ritrovato il passo degli anni passati, ma se la Roma tornerà a essere compatta e continua sarà difficilissimo fermarla’Nella Capitale più che di sogni tricolore, si teme di una possibile esclusione dalla prossima Champions, a causa degli ultimi risultati: ‘La Roma arriverà sicuramente tra le prime quattro, mi fanno sorridere quelli che la pensano diversamente. Quando in attacco hai Totti, Vucinic, Menèz e Borrielo, la zona Champions è il minimo sindacale’. napolitoday.

Indietro
Avanti