15 49.0138 8.38624 1 1 4000 1 https://www.tifonapoli.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Napoli, Milan, Inter e Roma: Bagni su scudetto e italiane in Europa

0 Commenti

E’ un venerdì amaro per il calcio italiano. La tre giorni di competizioni europee si chiude con due sconfitte ed un pareggio nei match casalinghi di Milan, Roma e Napoli, chiamate ora all’impresa per passare il turno. “Purtroppo da qualche anno, ad eccezione del grande successo dell’Inter lo scorso anno, le squadre italiane sono un gradino sotto rispetto a quelle inglesi, spagnole e tedesche – dichiara in esclusiva a Calciomercato.it l’opinionista televisivo Salvatore Bagni – Ci illudiamo di essere al livello delle altre ma non è così: prima in Italia arrivavano solo giocatori che facevano la differenza, ora invece le cose sono cambiate”. Chi ha più possibilità di passare il turno nei match di ritorno? “Il Napoli può farcela, ha dimostrato di essere superiore al Villarreal che in casa dovrà fare la partita, lasciando spazi ai contropiedi dei partenopei. Il Milan un gol al Tottenham può farlo, ma non sarà facile; la rimonta più difficile è quella della Roma: vincere in casa dello Shakhtar non è semplice”.
Archiviate le partite di Champions ed Europa League è tempo di rituffarsi sul campionato, dove si prospetta una lotta a tre tra Milan, Napoli ed Inter: “Favorito per lo scudetto? E’ sempre chi sta davanti, ma credo che si lotterà fino alla fine: i rossoneri giocheranno in trasferta col Chievo una partita non semplice sia perchè la squadra di Pioli è molto organizzata, sia perchè il campo di gioco è in pessime condizioni – prosegue Salvatore Bagni a Calciomercato.it – Il Napoli ospita il Catania che è una squadra tecnica che può dare problemi, ma al momento non teme nessuno. L’Europa League non è un peso, se passa agli ottavi ha buone possibilità di vincerla, ma niente paragoni tra Hamsik-Lavezzi-Cavani e Maradona-Careca-Giordano: con tutti rispetto per quelli che ci sono ora che sono molto bravi, quelli con cui ho giocato io erano di una qualità sicuramente superiore. L’Inter di Leonardo? Mi piace molto per lo spirito, perchè non molla mai, per l’allegria e perchè è riuscita a tornare in lotta per lo scudetto con grande caparbietà”. Calciomercato.it

Indietro
Avanti