15 49.0138 8.38624 1 1 4000 1 https://www.tifonapoli.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

LA LOTTA CONTRO IL POTERE OCCULTO E MEDIATICO.

1 Commento

Quando il Napoli non gira già di suo e ci si mettono anche gli arbitri il clima incomincia ad essere particolare. Innanzitutto non ho mai creduto alle compensazioni arbitrali… altrimenti saremmo dovuti partire con 10 punti di vantaggio quest’anno visto i torti subiti l’anno scorso. Analizzando il momento particolare spero che la società calcio Napoli lavori ognuna al massimo nel ramo che gli spetta. Il presidente si faccia rispettare dove conta, l’allenatore si isoli da questo marasma creato ad ok dai poteri occulti e la squadra senza nervosismo reagisca sul campo, segnando due gol in più visto i duplici avversari che affronta da un po’ di tempo a questa parte. I canali televisivi privati nazionali stanno paraculando e speculando più del dovuto verso il Napoli e verso il suo allenatore… da domenica scorsa hanno incominciato a “giustiziare” anche il presidente De Laurentiis. I vari Di Canio e Sacchi farebbero bene a esprimere le loro opinioni con gli “imputati” di fronte e non da meschini. Non penso che il Napoli venga “risarcito” in futuro dai torti arbitrali subiti, anzi gli arbitri per non far cadere la cosa in questi termini saranno ancora più severi verso gli azzurri,come ha fatto Mazzoleni. Intanto i più forti del campionato continuano a venire aiutati. Proprio su queste cose la dirigenza e l’area tecnica dovrebbero concentrarsi per uscire da questo polverone e da questo clima di frustrazione incominciato dalla prova tv fantasma ai danni di Lavezzi. Non trascurerei anche il fallo subito a centrocampo da Yebda contro il Villareal per poi ritornare sul rigore di Milano e delle sviste arbitrali di domenica contro il Brescia. Per uscire da questo clima che vorrebbe oscurare la grande stagione degli azzurri si deve puntare solo ad una cosa, vincere, vincere e vincere. Perché se il Napoli è terzo non deve a nessuno ciò che ha conquistato fino ad ora, mi sa che le due milanesi non possono dire altrettanto e ciò dovrebbe caricare e non scaricare gli azzurri. Questa strategia occulta che qualcuno sta mettendo in opera deve portare a un solo pensiero: Napoli non ci cascare!! I tifosi più attenti sono su questa direzione. Il potere del “Palazzo” e quello mediatico sono forti, d’altronde Maradona nel Napoli ha dovuto combattere anche contro di esso per vincere qui. Vincere nel Napoli vale triplo se non quadruplo. Chi indossa questa maglia dovrà sapere che anche su questo profilo dovrà lottare giocando a Napoli e per questo motivo le nostre vittorie hanno un significato e un sapore diverso.
Piermario Ferrandino

Indietro
Avanti