15 49.0138 8.38624 1 1 4000 1 https://www.tifonapoli.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Bilancio in attivo per il Napoli: +29,2 Milioni

0 Commenti

Il Napoli stravince la classifica finanziaria della Serie A. Aurelio De Laurentiis si conferma imprenditore accorto e astuto, portando la squadra a grandi risultati economici: la società ha conseguito l’utile più alto di tutta la massima Serie ed, insieme a Torino e Cagliari, non ha debiti verso le banche. Una società in buonissima salute, forte dei 29.2 milioni di euro di utile che concorrono al 93% del fatturato totale della Filmauro, proprietaria del club.

Seguono a ruota Atalanta con +24 Mln, Sampdoria +12,1 Mln, Sassuolo +8,1 Mln e Udinese +1,2 Mln, mentre la bandiera nera va all’Inter con una perdita di 48.4 Mln di Euro, seguita da tutte le altre. I bilanci in rosso fanno intuire una situazione poco agevole per il calcio italiano che, dovendo far fronte allo stop forzato per il coronavirus, cerca soluzioni adeguate per tamponare le perdite. Tra i possibili scenari si ipotizza il tanto paventato taglio degli stipendi dei calciatori, che al momento sembra poco plausibile e l’apertura verso le sponsorizzazioni dei grandi player del betting, che se favoriti dalle scelte del Governo, potrebbero garantire ottimi introiti ai club.

Problemi che non riguardano il Napoli dunque, con un fatturato totale di quasi 300 milioni di Euro, gli azzurri possono dormire sogni tranquilli e garantirsi un futuro senza grandi problemi finanziari. Andando ad analizzare i numeri, il valore della produzione è cresciuto del 39,1%, gli ammortamenti passano da 64,8 a 81,7 milioni. Gli acquisti a bilancio riguardano Fabian Ruiz (30,080 milioni), Malcuit (11,5 milioni), Meret (25 milioni), Ospina (5,6 milioni), Di Lorenzo (9 milioni) e Manolas (36 milioni), infine costi per il personale sono cresciuti da 118,2 a 135,1 Mln di Euro. La spinta maggiore in bilancio è stata data però dalla crescita degli introiti dovuti ai diritti TV e dalle plusvalenze che hanno avuto un incremento del 176% rispetto al precedente esercizio.

Ottime notizie quindi per un Napoli che però sul campo deve ancora dimostrare la buona salute dei conti economici: le sorti sembrano tutte nelle mani di Rino Gattuso, Dela il suo l’ha fatto…

Indietro
Avanti