15 49.0138 8.38624 1 1 4000 1 https://www.tifonapoli.it 300 0
theme-sticky-logo-alt
theme-logo-alt

Il sacrificio di De Laurentiis per la crescita del Napoli

0 Commenti

Il futuro del Napoli è appeso al filo dei risultati. La conquista della Champions League vorrebbe dire introiti Uefa, entrate ingenti, maggiori possibilità di migliorare l’organico senza dover, per forza, ridurre il monte ingaggi. Un piazzamento dal quinto posto in poi, invece, costringerebbe De Laurentiis a scelte drastiche per il bene finanziario del club. In attesa di novità dal campo, con la lotta apertissima, si programma il domani in vista dell’estate. Una cessione dolorosa potrebbe esserci a prescindere dal piazzamento finale. Fabian Ruiz è il principale indiziato a lasciare Napoli per diversi motivi.

Rinnovo in bilico. Il primo è l’accordo mai raggiunto, per ora, sul prolungamento. L’andaluso, anni 24, ha firmato un quinquennale nel 2018. La scadenza, dunque, è fissata nel 2023. Ciò vuol dire che il Napoli, sarà costretto a valutare potenziali offerte nell’immediato per avere potere contrattuale in sede di trattative. La prossima estate la società azzurra sarà libera di dettare le proprie condizioni, viceversa, col passare dei mesi e senza accordo per il prolungamento, sarebbe concreto il rischio di svenderlo o, addirittura, di perderlo a zero.

Ambizioni. Fabian sogna un top club europeo e ha la fortuna di essere spagnolo: vestire la maglia di Real Madrid e Barcellona sarebbe, per lui, il massimo. La sua ambizione è nota a tutti, lo stesso Napoli, bravo ad anticipare i club di Liga, era consapevole del destino dell’ex Betis. Intanto se lo sta godendo. Decisivo sarà anche l’Europeo: viverlo da protagonista, per Fabian, vorrebbe dire regalarsi certamente una ghiotta opportunità. Un bene anche per il Napoli che potrà ottenere il massimo da una sua ipotetica cessione.

Ingaggio. Fabian guadagna meno di due milioni e vorrebbe un aumento che il Napoli non gli ha mai garantito. Per questo c’è distanza tra domanda e offerta e per questo il rinnovo non è (ancora) arrivato. Real Madrid, Barcellona e Atletico accontenterebbero Fabian anche da questo punto di vista.

Indietro
Avanti