PAGELLE – Napoli-Inter, la decidono Higuain e Reina. Insigne sotto tono, Jorginho limitato. Albiol regge, Allan immenso

Filed under: Primo Piano |

Schermata 2015-12-01 alle 01.58.20REINA 8: La parata nel finale vale un gol. Sempre risolutore, anche se in qualche intervento precedente aveva fatto trattenere il fiato ai tifosi. Irrinunciabile

HYSAJ 6: Non la sua miglior partita. Appare un po’ stanco, comunque contiene bene l’avversario che gli si pone di fronte, sia esso Ljajic oppure Perisic.

ALBIOL 7: Giganteggia. Non sbaglia un intervento, lancia anche Higuain nell’azione del secondo gol. Un calciatore ritrovato.

KOULIBALY 6.5: Qualche errore in disimpegno, ma tutto sommato una buona partita fatta di tanta sostanza e muscoli.

GHOULAM 6: In alcune occasioni pare abbia il freno a mano tirato, forse per ordini impartiti dal tecnico. Non eccellente come altre volte in fase difensiva.

ALLAN 7.5: Instancabile. Non si ferma mai, un’eterno movimento che lo fa assomigliare ad una trottola. Con i piedi di un brasiliano, il che è quanto dire.

JORGINHO 6: Limitato dall’Inter con una marcatura quasi ad uomo, riesce comunque a gestire il gioco in alcuni frangenti. Nel finale appare molto stanco.

HAMSIK 6.5: Altra buonissima partita del capitano. Spunti deliziosi dalla trequarti in su, ma quando c’è da tirar fuori i muscoli non si tira indietro. Sembra quasi cucire il gioco in certe occasioni. (35′st DAVID LOPEZ sv)

INSIGNE 6: Raggiunge la sufficienza per alcuni spunti che mettono in seria difficoltà l’Inter. Non ha lo smalto dei giorni migliori e viene sostituito. (24′st EL KADDOURI 6: Va via bene in velocità, tocca pochi palloni. Può far edi più e meglio)

CALLEJON 7: Corre come un forsennato, si infila negli spazi alle spalle dei difensori interisti. Propizia il primo gol, potrebbe segnarne uno anche lui ma affretta troppo la conclusione. (41′st MAGGIO sv)

HIGUAIN 9: Senza parole. Il Pipita sfodera l’ennesima stupenda prestazione e segna due gol di pregevole fattura. E alla fine va a “cantare” sotto la curva insieme ai suoi tifosi.

SARRI 7: Il Napoli conferma tutto quanto di buono fatto vedere finora. La novità è che ora c’è un primato da difendere e da gestire. E la squadra dovrà essere molto attenta.

 

Altre Notizie